La privatizzazione della solidarietà

La privatizzazione della solidarietà

E’ ufficiale, gli italiani ormai si fanno fare di tutto, da chiunque.     Con il Decreto Legge n. 59 del 15 maggio 2012 sulla riforma della Protezione Civile, nel silenzio dei media, con la inerzia complice degli ormai inutili partiti politici dell’attuale arco costituzionale (magari rappresentassero una casta, purtroppo sono solo un costo) il Governo che non abbiamo eletto ha eliminato la facoltà di ricevere un aiuto dallo Stato in caso di calamità naturali, come terremoti, alluvioni o altra catastrofe. Il decreto, guarda caso, veniva sollecitato il 4 maggio 2012 dal presidente del Consorzio CINEAS Adolfo Bertani (https://www.intermediachannel.it/bertani-urge-una-legge-sulla-copertura-delle-calamita-naturali/ così come in 26/05/2012). Ancora, il Governo che non abbiamo eletto […]

Fiscal compact, ovvero la fine dell’economia keynesiana

Fiscal compact, ovvero la fine dell’economia keynesiana

Per coloro che ritenevano che dopo Berlusconi il peggio fosse passato Cari amici, l’algido Monti ha firmato, senza il consenso dei cittadini Italiani, il fiscal compact il che significa che per i prossimi dieci anni dovremo sborsare quaranta mld di euro/anno solo per ridurre il debito pubblico. Non so se vi rendete conto, ma questo ci porterà alla povertà. Dobbiamo reagire, per la nostra dignità di uomini, di Italiani, per il futuro dei nostri figli. Dobbiamo denunciare la incostituzionale svendita della nostra sovranità monetaria per arricchire banche, lobbies finanziarie e industriali che ci stanno letteralmente strozzando.

Il Sarto di Palazzo Chigi

Il Sarto di Palazzo Chigi

Il bocconiano Monti ha le idee chiarissime sulle strategie da adottare per tirare fuori l’Italia dalla crisi internazionale ed evitare la recessione, con una serie di provvedimenti che se io avessi proposto come interventi strategici durante uno dei miei esami alla Facoltà di Economia dell’Università di Perugia ne avrei ottenuto forse anche una sediata, oltre, ovviamente, la bocciatura. In periodi di recessione, qualsiasi manuale di politica economica lo insegna, non è efficace adottare misure recessive, questo è, semmai, un tipo di azione che potrebbe venire utile in fasi fortemente espansive, in presenza di un concreto pericolo di inflazione. Quindi l’aumento dell’aliquota IVA comporta una contrazione dei consumi e una riduzione […]

Terni. Il mitreo di San Valentino

Terni. Il mitreo di San Valentino

E’ la storia di un curioso caso di “insabbiamento” di un sito archeologico pregevolissimo, che per una serie di vicende nel secolo scorso era noto a pochi, per essere poi completamente occultato, negli anni ’90, forse per la dabbenaggine di qualcuno, più certamente per un clima di diffuso menefreghismo. Si tratta di un rarissimo mitreo, un tempio ipogeo millenario di cui sono documentati pochi esemplari in Italia, è l’unico scoperto nella città di Terni. I fatti avvengono in una città ricca di storia, di pregevoli resti di un passato antico e recente, una città che non è stata capace di salvare dalla sistematica distruzioine il suo copioso patrimonio dell’ industrializzazione […]

Una società privata sta preparando il programma del prossimo governo?

Una società privata sta preparando il programma del prossimo governo?

Il 5 agosto 2011 una lettera firmata da Draghi e Trichet consigliava al governo italiano le misure da adottare, entro il mese di settembre, per garantire la crescita e la stabilità economica. Tra le misure consigliate alcune sono vecchi temi del tenace e fantasioso filone neoliberista, come la eliminazione di tutta una serie di privilegi corporativi, previdenziali, assistenzialismi e caste, in sintesi lo smantellamento dello Stato sociale. La BCE ha strutturato i suoi consigli in tre capitoli principali che per ciascun obiettivo richiedono azioni: Crescita: piena liberalizzazione dei servizi pubblici locali (public utilities) e dei servizi professionali; riforma ulteriore del sistema di contrattazione salariale collettiva; revisione delle norme che regolano […]