IL NEOLITICO NELL’ALTA MURGIA

IL NEOLITICO NELL’ALTA MURGIA

Lo sviluppo della civiltà neolitica nel territorio delle Murge è collegato a quello formatosi nel Tavoliere dauno e a quello dei bacini fluviali nella parte ionica. Il territorio di Santeramo orbita nell’aera d’interesse delle culture neolitiche del Materano. L’area murgiana è stata parzialmente esplorata, molti sono i siti ancora da individuare. Lo studio geografico del paesaggio murgiano unitamente alle cartografie adeguate ( aerofotogrammetria, Tavole I.G.M.,Catasto Storico,ecc ), nonché le immagini satellitari reperibili da internet e la fotografia aerea a raggi infrarossi, consente di ottenere risultati eccellenti. Tenendo presente alcune situazioni di siti neolitici già noti: la scelta di occupare rilievi elevati in posizione dominante, l’approvvigionamento idrico, la fertilità dei suoli, […]

TRA CARISMA E POPULISMO

TRA CARISMA E POPULISMO

Analizzando il passaggio dal capo carismatico, secondo Max Weber, al leader populista odierno, ci si può chiedere quale percorso abbia condotto il sistema politico italiano fino ad impregnarsi di una dose così forte di populismo; se si sia trattato di un’infiltrazione graduale e continua oppure di un’immissione massiccia e improvvisa, in coincidenza con il collasso del ceto politico, a seguito delle inchieste di Tangentopoli. Ma anche a quale livello si situi questa presunta invasione di elementi populisti nella politica italiana, cioè se si limiti a contaminare lo stile dei suoi attori di vertice o influenzi anche i valori coltivati dall’opinione pubblica. Interessante anche analizzare gli effetti immediati che sta provocando […]

Puglia – SANTERAMO l’antichissima SUBLUBATIA

Puglia – SANTERAMO l’antichissima SUBLUBATIA

Questo studio è un insieme di appunti e di ipotesi di lavoro finalizzati a offrire una immagine chiara della ricostruzione del passato. attraverso la focalizzazione dell’identità storica del mio paese, intraprendendo ricerche storiche. In queste ricerche si sono utilizzate sia delle cartografie storiche sia le immagini satellitari reperibili da internet. Partendo da un dato certo: la Tavola Peutingeriana è composta da 11 pergamene riunite in una striscia di 680 x 33 centimetri. Mostra 200.000 km di strade, ma anche la posizione di città, mari, fiumi, foreste, catene montuose. © RIPRODUZIONE RISERVATA Scarica Pdf  

Puglia – MASSERIA BONIFACIO. L’analisi di una vasta area archeologica

Puglia – MASSERIA BONIFACIO. L’analisi di una vasta area archeologica

L’area archeologica di Masseria Bonifacio è situata a Sud/Est della città di Santeramo, a circa 6 km, ed e a ridosso dell’antica via Appia. Lo studio ha la finalità di ricostruire l’identità storica del proprio paese, sia censendo i ritrovamenti già effettuati in passato, sia intraprendendo ricerche storiche. In tali ricerche si sono utilizzate sia delle cartografie adeguate (aerofotogrammetria, Tavole I.G.M., Catasto Storico, ecc.) sia le immagini satellitari reperibili da internet, nonché la fotografia aerea a raggi infrarossi dell’I.G.M. Le aree d’interesse archeologico, per comodità, sono identificate in: A – ipogeo B – necropoli /lastricato C – trapezio D – omino E – villa romana F – particolare A   […]

Puglia – Villaggio Neolitico Trincerato di Masseria Fontana di Tavola o Talve

Puglia – Villaggio Neolitico Trincerato di Masseria Fontana di Tavola o Talve

Premessa Partiti dallo studio di neolitizzazione del territorio, strettamente collegato allo sviluppo della civiltà neolitica formatasi nel Tavoliere dauno e nei bacini fluviali del versante ionico: in particolare il territorio di Santeramo, come pure Altamura, orbitano nell’area delle culture neolitiche del Materano. La scelta dell’ubicazione del sito neolitico di fontana di Tavola o Talve, era subordinata alla facile reperibilità dell’acqua e alla fertilità dei terreni. (Scarica Pdf) © RIPRODUZIONE RISERVATA