Ravenna. L’accoglienza al Mausoleo di Teodorico.

Ravenna. L’accoglienza al Mausoleo di Teodorico.

  Se per caso di rientro dall’Irlanda, o dall’Austria, vi passasse per la mente di visitare uno dei  bellissimi santuari della cultura italiana, potreste avere una spiacevole sorpresa, quella generata dal contrasto tra l’altissimo e raffinatissimo livello di accoglienza presso i modestissimi, a volte quasi ridicoli, siti culturali all’estero, e l’atmosfera quasi da latrina che potreste trovare nel nostro ricchissimo, di beni culturali, Paese. Ho ancora vivo il ricordo del centro di accoglienza dei turisti a Newgrange e Boyne Valley, in Irlanda, dove i responsabili hanno saputo ricreare una atmosfera indimenticabile per il turista, dove tutto è perfetto, e genera, oltre ad un bellissimo ricordo, reddito, dove squadre di manutentori […]

La Via Amerina

La Via Amerina

Le antiche vie di comunicazione tra Lazio e Umbria. la via Amerina(IIa edizione)       La via Amerina fu la più importante via di comunicazione tra l’ager faliscus e l’Umbria. Non si conosce la data esatta della sua costruzione, tuttavia si può desumere che fosse anteriore alla conquista dei romani, che dovrebbero averla utilizzata e conservata nel periodo immediatamente precedente alla costruzione della Flaminia. Il suo tracciato costituisce il cardine massimo di Falerii Novi, sorta dopo l’abbandono di Falerii Veteres, circa nel 241 a. C., indice di un frettoloso e necessario riutilizzo di una via già esistente e funzionante alla data dell’espansione romana. La via Amerina costituiva il percorso […]

Terni. Il mitreo di San Valentino

Terni. Il mitreo di San Valentino

E’ la storia di un curioso caso di “insabbiamento” di un sito archeologico pregevolissimo, che per una serie di vicende nel secolo scorso era noto a pochi, per essere poi completamente occultato, negli anni ’90, forse per la dabbenaggine di qualcuno, più certamente per un clima di diffuso menefreghismo. Si tratta di un rarissimo mitreo, un tempio ipogeo millenario di cui sono documentati pochi esemplari in Italia, è l’unico scoperto nella città di Terni. I fatti avvengono in una città ricca di storia, di pregevoli resti di un passato antico e recente, una città che non è stata capace di salvare dalla sistematica distruzioine il suo copioso patrimonio dell’ industrializzazione […]

150 ANNI. Scuola cemento unità

150 ANNI. Scuola cemento unità

I centocinquant’anni dell’unità nazionale visti con gli occhi della scuola raccontano le facce, le intelligenze e le capacità che hanno fatto grande l’Italia. Non è una lettura di nicchia ma la cornice su cui poggiano i pilastri dell’identità, della democrazia e dello sviluppo. La scuola ha “costruito” l’Italia, ha permesso la mobilità sociale a milioni di persone. L’Italia è la scuola italiana. Dal boom economico al riscatto sociale, dalla stagnazione al declino. Ma la scuola può essere ancora leva del rilancio? Può essere nuovo volano di “orgoglio” nazionale” e chiave per interpretare i cambiamenti che viviamo? Ne hanno parlato ieri, a Roma, sociologi, politici, giuristi ed economisti all’iniziativa promossa dalla […]

L’EPOCA DEL SUICIDIO ECONOMICO E POLITICO DELLO STATO ITALIANO.

L’EPOCA DEL SUICIDIO ECONOMICO E POLITICO DELLO STATO ITALIANO.

                              COME SIAMO ARRIVATI AL GRANDE DISASTRO DELLE SVENDITE DEL PATRIMONIO STATALE. LA LIQUIDAZIONE DELL’IRI. Se lo avesse fatto vostro padre sareste corsi dal Giudice Tutelare a chiedere l’interdizione, se fosse stato il curatore dei vostri interessi avreste messo mano alla pistola.   Quando Alcide De Gasperi cominciò il suo travagliato lavoro di Presidente del Consiglio dei Ministri di un Paese uscito dalla seconda guerra mondiale da sconfitto, distrutto da anni di bombardamenti, con un sistema produttivo mutilato, disponeva comunque di una formidabile risorsa strategica, strumento di politica economica, forse la più grandemultinazionale del mondo, l’IRI. […]