Piano del traffico per Terni Centro: “Il Coraggio di chiudere adesso non c’è”

Piano del traffico per Terni Centro: “Il Coraggio di chiudere adesso non c’è”

Qualche giorno fa  c’è stato finalmente illustrato nella prima commissione della prima circoscrizione, da un tecnico del comune, il piano del traffico per Terni Centro, con tutte le novità che ci saranno e che sono già in sperimentazione almeno per quel che tratto nuovo che è stato aperto al traffico che va da via Cavour a via Garibaldi. Una questione assai spinosa, perchè di mezzo ci sono i commercianti con i loro interessi, i cittadini residenti, quelli che vi lavorano e l’intera città che sente il centro storico “suo” e che se ne appropria tutti i fine settimana per il consueto passeggio e ogni qual volta si lancia un’iniziativa come […]

Crisi istituzionale

Crisi istituzionale

Gasparo Antonino è il Presidente UILS (Unione Imprenditori Lavoratori Socialisti) Da: https://www.uils.it/forum/viewtopic.php?f=16&t=42     La classe Politica Italiana e la Sinistra in particolare – a parere della UILS – hanno perso i connotati che dovrebbero contraddistinguerli, hanno smarrito il senso dell’equilibrio e l’obiettivo del loro ruolo istituzionale che è e deve essere soprattutto la tutela dei lavoratori e dei ceti più deboli della società. Quando la Sinistra era al governo (maggio 1996 – ottobre 1998, e poi maggio 2006 – maggio 2008) cosa ha fatto? I cittadini e i lavoratori hanno atteso invano riforme giuste e popolari e si sarebbero aspettati che le rivalità interne non avessero interrotto la Legislatura […]

Malgrado l’impegno (multando anche i mezzi comunali) i vigili urbani non riescono a fare multe per l’importo messo a bilancio per l’anno 2010

Malgrado l’impegno (multando anche i mezzi comunali) i vigili urbani non riescono a fare multe per l’importo messo a bilancio per l’anno 2010

  La polizia municipale causa la disciplina degli automobilisti ternani non riesce ad elevare multe per l’importo riportato nel bilancio preventivo del Comune di Terni. La civica amministrazione aveva scritto nel bilancio preventivo per l’anno 2010 un introito da multe pari a 6,3 milioni di Euro, una cifra pari a 17.000 euro giornalieri.

La bonifica delle aree Papigno e Gruber è un miraggio, perdere la nostra storia quasi una certezza.

La bonifica delle aree Papigno e Gruber è un miraggio, perdere la nostra storia quasi una certezza.

    Dal 2002, quando fu avviata la bonifica dei vecchi siti industriali, risultati visibili non ci sono, il progetto viaggia molto lentamente, caratterizzato da molte difficoltà, come quella riguardante una parte del tracciato della Terni–Rieti, finito all’interno dell’area da bonificare. Ora c’è uno scontro tra Municipio e la Sovrintendenza, che nasce dalla diversa idea sul destino dei vecchi capannoni dell’ex Carburo di Papigno. Il Comune per accelerare le operazioni di bonifica vorrebbe demolire, la Sovrintendenza è contraria. La posizione della Sovrintendenza è giustamente motivata dalla considerazione che gli edifici del vecchio stabilimento sono strutture di archeologia Industriale da salvaguardare.

Con il tempo cambiano gli slogan

Con il tempo cambiano gli slogan

1860 “qui si fa l’Italia o si muore“ (Giuseppe Garibaldi) 2011 “federalismo o morte” (Umberto Bossi)   E’ il federalismo a preoccupare seriamente Silvio Berlusconi, perché è esso che deciderà le sorti della legislatura. Il terzo polo di Casini e Fini (Ndr. nome in realtà già utilizzato da un’altro gruppo politico costituitosi pochi anni fà) parte all’attacco chiedendo lo slittamento di sei mesi alla scadenza finale della riforma federale,posizione alla quale si è accodato anche il PD. Il leader della Lega Umberto Bossi ha rilanciato con  l’ultimatum “federalismo o morte“ che significa o passa il federalismo o elezioni. Solo sul rinvio di una settimana al decreto attuativo sul federalismo municipale […]