Ucraina. La libertà non è un condizionatore

Ucraina. La libertà non è un condizionatore

(Danilo Stentella[1]) E così, finalmente, il Presidente del Consiglio dei Ministri per una sorta di analogia ha revisionato una definizione che risaliva senza aggiornamenti nientemeno che a Giorgio Gaber, il quale ci avvertiva che la libertà non era stare sopra un albero, una agreste anacronistica immagine allegorica. Mario Draghi è andato oltre, tuttavia ricorrendo a un vecchio trucchetto che 1989 anni fa a Gerusalemme tolse dagli impicci l’ignavo Ponzio Pilato, allora Prefetto della Giudea. Il 6 aprile in una conferenza stampa ha sostanzialmente chiesto al popolo “Chi volete? La pace o il condizionatore acceso questa estate?”, di fatto definendo uno strampalato nesso tra il piacevole elettrodomestico e il concetto stesso […]

Forma Urbis

Forma Urbis

(Danilo Stentella, © 2021) L’involuzione qualitativa dei piani regolatori nella città moderna è una patologia che purtroppo affligge in modo cronico la maggior parte delle città d’Italia, paese che tuttavia è ancora apprezzato e celebrato tra i più belli del mondo a ragione del suo notevole ma non illimitato, patrimonio culturale e paesaggistico. Questa progressiva distruzione dell’Italia che fu del Grand Tour è in grado di generare conseguenze di tipo economico, in termini di flessione del turismo che si trasferisce verso altre mete europee, quelle che hanno saputo preservare un paesaggio di pregio, che se un tempo non poteva competere con quello italiano oggi rappresenta una serie di virtuosi esempi […]

Cento anni dalla Prima Guerra Mondiale

Cento anni dalla Prima Guerra Mondiale

(Copertina incisione di Massimo Zavoli, 2018) La Grande Guerra viene analizzata in questo libro con lo scopo di rispondere a due esigenze fondamentali, narrare in modo chiaro e semplice le principali fasi del conflitto, di questa parte si è occupato il Generale Aldebrano Micheli, e indagare gli interessi economici che hanno innescato quella tragedia, compito assegnato alla sintesi di Danilo Stentella.

Convegno “Scenari geopolitici mediorientali. Venti di guerra?”

Convegno “Scenari geopolitici mediorientali. Venti di guerra?”

18 ottobre 2019, ore 17.00 Caffè letterario BCT – P.zza Della Repubblica 1 – Terni La guerra in Siria, la creazione dell’entità artificiale chiamata ISIS, l’occupazione da parte della Turchia di un territorio straniero, sono solo gli ultimi atti di una tattica economica che ha come unico fine gli interessi strategici, soprattutto petroliferi, di grandi multinazionali.