Perchè la Siria?

Perchè la Siria?

Perchè proprio la Siria, dopo la Libia, è diventata un importantissimo territorio di conquista per USA, Francia e Regno Unito? Perchè all’improvviso anche questo territorio deve essere destabilizzato? Perchè Bashar Al Assad se ne deve andare, lasciando campo libero a una molteplicità di milizie, delle quali l’ISIS è solo una, che fanno capo a diverse potenze straniere?

La Francia è in guerra, ma contro chi?

La Francia è in guerra, ma contro chi?

(Di Danilo Stentella) La Francia è in guerra, ma contro chi? Contro quelle nazioni che addestrano e riforniscono l’ISIS? Probabilmente adesso, a rigor di logica, si rischierebbe una guerra all’interno della stessa NATO. Ma soprattutto a quale logica risponde un così meticoloso programma di guerriglia urbana. Ci pare “soltanto” l’ultimo episodio di un piano di colonizzazione dell’Europa, che sta colpendo tutti, anche quelli del Britannia.

4 Novembre, una vittoria da dimenticare

4 Novembre, una vittoria da dimenticare

(Generale B. Ris. Aldebrano Micheli) La scorsa domenica è stato ricordato il 4 Novembre; io non me ne sono accorto. Il 4 novembre del 1918 dopo 41 mesi di aspri combattimenti ed indicibili sofferenze, segnò la fine, sul fronte italiano, di una terribile guerra che vide cadere 651.000 soldati e 589.000 civili moltissimi dei quali giovani e giovanissimi. Coloro che poterono riabbracciare i propri cari erano riusciti a sopravvivere ai rigidi inverni nelle trincee dove scarso era il cibo e pessime le condizioni igieniche. Fu una guerra lunga, dura e devastante;

ECCO IL PADRE MODERNO DEL VERO POTERE, E DEI SUOI DISTRATTORI DI MASSA

ECCO IL PADRE MODERNO DEL VERO POTERE, E DEI SUOI DISTRATTORI DI MASSA

ECCO IL PADRE MODERNO DEL VERO POTERE, E DEI SUOI DISTRATTORI DI MASSA (IN ITALIA, M5S, TRAVAGLIO, CIOTTI ET ALTRI) di Paolo Barnard Non sono necessariamente consapevoli di essere usati. Ma certo sono consapevoli dei guadagni in termini di denaro o di fama e microinfluenza di cui godono. Sono i grandi DISTRATTORI DI MASSA dal Vero Potere qui in Italia. Ne ho parlato tanto, ma ora una breve aggiunta. Cito nientemeno che il loro Padre Creatore (che loro neppure conoscono): Samuel P. Huntington, oltre a spiegarvi perché lui li creò.

Terni. Destinazione area Ex Camuzzi: opportunità di urbanistica partecipata o mistificazione urbanistica?

Terni. Destinazione area Ex Camuzzi: opportunità di urbanistica partecipata o mistificazione urbanistica?

Ancora una volta, senza doverci allontanare dalla nostra città di Terni, emblematico osservatorio del modo di gestire il bene comune e il patrimonio, la nostra collaboratrice Simona Montesi ci propone questo saggio breve sulla opportunità di adottare una prgettazione dell’ambiente urbano condivisa. Simona Montesi, 2015 © “La campagna stampa che da circa un anno e mezzo si occupa della destinazione dell’area ex Camuzzi non riesce a ingannare chi in quella zona vive o lavora. L’assenza di condivisione politica del progetto di riqualificazione urbanistica di tale area, la scarsa diffusione e condivisione di informazioni sulla sua destinazione d’uso, l’assenza di sintonia urbanistica del progetto con il quartiere circostante trasforma l’informazione sul […]