ThyssenKrupp OutoKumpu divisone Inox: Accordo fatto! Solo del bene per il polo siderurgico ternano?

ThyssenKrupp OutoKumpu divisone Inox: Accordo fatto! Solo del bene per il polo siderurgico ternano?

Credo che sia doveroso da parte delle forze politiche e sindacali italiane, nonché dei lavoratori ternani, esercitare la massima prudenza nel valutare le notizie che vengono dal nord Europa, perché l’accordo tra la Thyssenkrupp e la Outokumpu, è un accordo di massima ed è chiaro solo nell’aspetto finanziario dei termini e cioè che Outukumpu acquisisce, mettendo insieme alla sua, la divisione Inox ovvero il suo nuovo spin Off, la Inoxum, senza però dettagliare nulla se non alcune date generiche, che riguarderebbero la chiusura di forni a Krefeld e Bochum e la salvaguardia certa, fino alle date indicate, dei posti di lavoro dei lavoratori tedeschi, difesi da un potente ed unico […]

Nuove tasse sulle malattie

Nuove tasse sulle malattie

Una nuova tassa su pannoloni, cateteri, sacche per urine, ossigeno (ma solo per quello domiciliare, bontà loro), prodotti per diabetici e per gli intolleranti al glutine. Il 24 gennaio scorso i direttori generali degli assessorati regionali alla Sanità si sono incontrati per elaborare una proposta da sottoporre al governo per il nuovo “Patto per la Salute 2013-2015”. Questo è quanto riportato nella bozza del Patto di cui la Conferenza Stato – Regioni ha discusso nei giorni passati.Riportiamo testualmente la bozza della quale discuterà il prossimo 8 febbraio la Conferenza: «Andrebbero previste», spiega il documento, «forme specifiche di contribuzione (ticket, ndr) in relazione all’erogazione di protesi, ausili per diabetici, alimenti per […]

Il Sarto di Palazzo Chigi

Il Sarto di Palazzo Chigi

Il bocconiano Monti ha le idee chiarissime sulle strategie da adottare per tirare fuori l’Italia dalla crisi internazionale ed evitare la recessione, con una serie di provvedimenti che se io avessi proposto come interventi strategici durante uno dei miei esami alla Facoltà di Economia dell’Università di Perugia ne avrei ottenuto forse anche una sediata, oltre, ovviamente, la bocciatura. In periodi di recessione, qualsiasi manuale di politica economica lo insegna, non è efficace adottare misure recessive, questo è, semmai, un tipo di azione che potrebbe venire utile in fasi fortemente espansive, in presenza di un concreto pericolo di inflazione. Quindi l’aumento dell’aliquota IVA comporta una contrazione dei consumi e una riduzione […]

Comune di Terni. L’ennesimo ente locale con troppi dirigenti e troppi bla bla

Comune di Terni. L’ennesimo ente locale con troppi dirigenti e troppi bla bla

Venerdì scorso 25 Novembre sul sito del comune di Terni è uscito un comunicato stampa, riportato poi dalla stampa locale che annuncia l’uscita on line degli ‘atti’, dei documenti inerenti l’attuazione del nuovo modello organizzativo del comune di Terni. On line significa semplicemente che vi è un link che li elenca tutti, documenti rigorosamente scritti in comunichese ma che, e ne apprezzo lo sforzo, contengono anche qualche grafico organizzativo come lo schema organizzativo della Direzione generale, che si trova nell’ultima pagina della determinazione del dirigente n. 3364 del 22/11/2010 e che ha per oggetto l’ Organizzazione interna della Direzione generale e macro obiettivi 2011. Osservando le linee scomposite del suddetto […]

Il Prof. Giulio Sapelli sulle privatizzazioni

Il Prof. Giulio Sapelli sulle privatizzazioni

Giulio Sapelli (Professore ordinario di Storia economica presso l’Università degli Studi di Milano) (Da: www.ilsussidiario.net 30 settembre 2011) L’annuncio è stato dato dal ministro dell’Economia Giulio Tremonti alla fine del seminario sulle dismissioni tenutosi al ministero del Tesoro. “Con oggi prende avvio una grande riforma strutturale per la riduzione del debito e per  la modernizzazione e la crescita del Paese”. Secondo quanto detto al seminario, dalla “cessione di immobili pubblici si possono ricavare per la riduzione del debito 25-30 miliardi di euro, mentre dalla cessione dei diritti di emissione Co2 altri 10 miliardi”. Sempre secondo quanto detto, da questo piano di valorizzazione del patrimonio pubblico si otterrà, una volta che […]