L’ACQUA MOTORE DELL’INDUSTRIA a Pagine e Calici Sotto le Stelle

L’ACQUA MOTORE DELL’INDUSTRIA a Pagine e Calici Sotto le Stelle

Pagine e Calici sotto le Stelle “L’acqua motore dell’industria” – di Sergio Dotto Venerdì 5 Agosto 2011 Ore 21.00 Chiostro dell’Ex Convento di S. Maria Maddalena Presentazione del Libro “L’acqua motore dell’industria” dell’autore Sergio Dotto, Edizioni Centro Studi Politici e Sociali “Franco Maria Malfatti” di Terni. A seguire, Degustazione dei vini della Societa’ Agricola Vallantica Tacconi Ottelio. Ulteriori Informazioni Tel.: (+39) 0744.630130 e-mail: info@prosangemini.it

Management pubblico e concorrenza. La liberalizzazione dei servizi.

Management pubblico e concorrenza. La liberalizzazione dei servizi.

Management pubblico e concorrenza. La liberalizzazione dei servizi. (Estratto) I cambiamenti introdotti sullo scacchiere mondiale si sono rapidamente tradotti in una straordinaria riorganizzazione dei mercati e delle amministrazioni del territorio. L’Unione Europea non si è fatta cogliere impreparata, avendo predisposto una legislazione che garantisce la libera circolazione delle merci e delle persone al suo interno, forte anche di una solida, fin troppo, moneta unica. Lo strumento che garantisce questo solido equilibrio, il vincolo di deficit di bilancio degli stati membri, meglio noto come patto di stabilità, ha immediatamente avviato un processo di riorganizzazione delle modalità operative delle Amministrazioni Locali, che oggi non hanno più soltanto funzioni di gestione amministrativa ma […]

Tagli ai costi della politica: quando ?

Tagli ai costi della politica: quando ?

Il ministro Tremonti annuncia tagli agli appannaggi dei politici, progetto lodevole e condivisibile dalla cittadinanza, ma quando diventerà realtà questo progetto? Certamente l’iter parlamentare sarà lungo e ostacolato dall’opposizione trasversale di chi non vuol perdere tali benefici. Il nostro paese è quello con una spesa per la politica più alto d’Europa, dove insieme al governo nazionale abbiamo, consigli di vario tipo: regionali, provinciali, che dovevano essere destituiti con la nascita delle regioni, comunali, alcuni anche micro, ma che per questioni campanilistiche e di poltrone è impossibile accorpare tra loro, infine circoscrizionali. Inoltre vi è una marea di enti di secondo e terzo livello con consigli di amministrazione formati da politici […]