Lettera aperta al nuovo Sindaco di Terni

Lettera aperta al nuovo Sindaco di Terni

Terni, 22 luglio 2018   Egr. Avv. Leonardo Latini Sindaco di Terni Palazzo Spada Piazza Ridolfi, 1  05100 Terni (TR)      OGGETTO: LETTERA APERTA AL NUOVO SINDACO DI TERNI    Carissimo Sindaco, nell’augurarle innanzitutto un proficuo e soddisfacente lavoro, ci preme, coerentemente con la missione del nostro centro studi, sottoporre alla sua attenzione, e di tutta la Giunta, alcuni elementi di particolare valore e delicatezza nel contesto del patrimonio culturale del territorio comunale. Seguendo un ordine che riteniamo di priorità ci preme evidenziare il particolare valore architettonico e di contestualizzazione paesaggistica di: • Passerella Telfer del sito industriale dismesso dell’ex elettrochimico di Papigno, che le precedenti amministrazioni avevano deliberato […]

Federconsorzi, ovvero la truffa del millennio (Parte 1)

Federconsorzi, ovvero la truffa del millennio (Parte 1)

(Edoardo Mazzocchi, © 2010) A poco meno di un anno dalla scomparsa del Presidente del nostro centro studi pubblichiamo la prima parte di un suo approfondimento relativo a una vicenda giudiziaria ed economica estremamente discussa e dubbia, il famigerato fallimento di Federconsorzi. “Cari amici, mi chiedete insistentemente di mettere mano su una vicenda dolorosa non solo per me, ma per l’intero mondo agricolo italiano e, se vogliamo, per l’Italia stessa” (E. Mazzocchi).

Nino Galloni: l’Italia deve tornare a stampare moneta

Nino Galloni: l’Italia deve tornare a stampare moneta

(Giuseppe Maneggio, © 2017) Nino Galloni, economista ed ex direttore generale al ministero del Bilancio, sindaco effettivo dell’INPDAP dal 2002 al 2010 e attualmente membro effettivo del Collegio dei sindaci dell’INPS in una recente intervista è stato chiaro: con una moneta sovrana l’Italia potrebbe creare dai 7 agli 8 milioni di posti di lavoro. È una necessità impellente per l’economista perché il grande capitale straniero, francese in primis, sta sbranando l’Italia.

Morto Giovani Galloni – ex ministro DC

Morto Giovani Galloni – ex ministro DC

Il 23 aprile se n’è andato Giovanni Galloni, ex ministro della Democrazia Cristiana, una delle sue migliori menti, fu tra i fondatori della corrente di sinistra di quel partito. Il suo esempio ha trasmesso a molti di noi la passione per la politica, l’unica, quella vera, che speriamo tornerà, quella che Luigi Sturzo definiva come “… la più nobile delle arti che si esercita nella amministrazione della cosa pubblica”.