Partito Popolare Italiano

Partito Popolare Italiano

Partito Popolare Italiano (1919-1926) Il Partito Popolare Italiano (PPI) fu fondato il 18 gennaio 1919 su iniziativa del sacerdote siciliano Luigi Sturzo, aggregando le diverse componenti del movimento cattolico.Il PPI ottenne subito ottimi risultati alle elezioni del 16 novembre 1919, le prime dopo la riforma elettorale in senso proporzionale, conseguendo il 20,5% dei voti e 100 deputati, come pure in quelle svoltesi il 19 maggio 1921, con il 20,4% dei voti e 108 deputati.Fece quindi parte dei vari governi succedutosi in quegli anni: Giolitti, Bonomi e Facta.   L’avvento del fascismo produsse una lacerazione tra la destra favorevole a collaborare con Mussolini e il resto del partito nettamente contrario, così […]

Partigiani cattolici

Partigiani cattolici

Furono ottantamila sui quasi 200mila partecipanti alla Resistenza, spesso figure di primissimo piano, poi dimenticate dalla vulgata di sinistra ma anche dal loro stesso mondo. Ottantamila al 25 aprile 1945, così contabilizzò Enrico Mattei, il presidente dell’Eni, poi morto in un discusso incidente aereo, era stato capo partigiano, al primo congresso della DC nell’aprile 1946, un anno dopo la liberazione, i cattolici che hanno partecipato attivamente alla Resistenza. Divisi in 180 brigate, cifra poi giunta a 80.000 uomini nella fase finale della guerra. Non è poco, su un totale di circa 130mila, divenuti 200 mila intorno al 25 aprile, partigiani in Italia. Ed è anche per questo che altre fonti […]

Un ascensore per la Cascata delle Marmore. La solita “valorizzazione”…

Un ascensore per la Cascata delle Marmore. La solita “valorizzazione”…

(da il Corriere dell’Umbria del 24 marzo 2009) Avevamo lanciato l’allarme già nel 2003. (Da il Giornale dell’Umbria, 2003) Come al solito il rispetto per l’ambiente e l’archeologia industriale sono al primo posto, non c’è che dire. Presto daremo addio ad un angolo in cui storia della produzione di energia elettrica e natura convivono, siamo davvero curiosi di vedere quale sarà la tutela dei numerosi ponticelli di servizio che attraversano longitudinalmente la trincea della condotta forzata e quella relativa alla vasca di carica della vecchia centrale di Terni.

Movimento Cristiano Lavoratori

Movimento Cristiano Lavoratori

Il MCL nasce nel 1970, anche se la sua fondazione ufficiale risale all’8/12/1972, data dell’assemblea di riunificazione tra le due componenti che hanno abbandonato le ACLI, per non aver condiviso le motivazioni, le prospettive e soprattutto i risvolti sul piano ecclesiale e sociale, collegati alla “svolta socialista”. Per tale dolorosa frattura, necessaria sotto ogni aspetto, si patì a lungo una sorta di ostracismo da parte dei media e di certi ambienti, cui interessava egemonizzare culturalmente anche l’associazionismo cattolico per poter costruire la famosa cosiddetta terza via. Il MCL ha ritenuto, allora, e ritiene ancora, che occorre costruire un capitalismo dal volto umano, nella profonda convinzione che libertà di mercato, solidarietà […]