Graziano Marini: Lavori recenti su carta

Graziano Marini: Lavori recenti su carta

COMUNICATO STAMPA   A CURA DI FRANKLIN WATTS   LAVORI RECENTI SU CARTA   INAUGURAZIONE SABATO 22 DICEMBRE ORE 17.00   STUDIO WATTS Vicolo Gemine Astolfi 2 SAN GEMINI (TERNI) TEL: 3290482943 DAL 22 DICEMBRE 2012 AL 20 GENNAIO 2013 SABATO E DOMENICA 10.00–12.00 / 16.00-19.00 franklin.watts@alice.it tel. 3290482943 Nei mesi di Aprile – Maggio 2009 avevo presentato nel mio studio la mostra di Graziano Marini intitolata: Oltre il Margine, lavori su carta François Lafranca di Locarno. Tre anni dopo ho chiesto a Graziano Marini un’altra mostra, sempre su carta, questa volta Fabriano, sempre fatta a mano. Il titolo della mostra è: LAVORI RECENTI SU CARTA. Si tratta di una […]

Nel 2010 il Governatore della Banca d’Italia Mario Draghi così fotografava la crisi

Nel 2010 il Governatore della Banca d’Italia Mario Draghi così fotografava la crisi

“Una ripresa dell’economia mondiale è in corso, ma in modo difforme nelle diverse aree”.”Una crescita economica sostenuta è base di benessere, è presupposto della stabilità finanziaria per un paese ad alto debito pubblico come l’Italia, è futuro per i giovani, dignità per gli anziani, il nostro Mezzogiorno ne trarrebbe forza, può esserne traino”, (M. Draghi, 2010).   Così Mario Draghi rappresentava la situazione europea e italiana alla assembleaAIAF – ASSIOM – ATIC Forex del 13/02/2010.

Il Buongoverno. Terni, il sito industriale dismesso di Papigno torna sul mercato … con le sue discariche!

Il Buongoverno. Terni, il sito industriale dismesso di Papigno torna sul mercato … con le sue discariche!

Uno dei siti industriali dismessi più interessanti d’Italia e d’Europa, per le sue intrinseche potenzialità di area d’interesse archeoindustriale è quello dello stabilimento elettrochimico di Papigno, acquistato dal Comune di Terni dall’ENI nel 1997. L’area è interessata da un fortissimo inquinamento ambientale da calciocianamide, amianto, metalli pesanti e idrocarburi ed è stata inserita dall’Istituto Superiore di Sanità tra i siti d’interesse nazionale per le bonifiche, a causa, principalmente, della discarica di Papigno.